olivipierpaolo

Responsabilità Sanitaria Medica

MORTE DEL FETO: Responsabilità dell’Ospedale e criterio di liquidazione del danno

Una sentenza di merito consente di porre l’attenzione sulla differenziazione e diversa quantificazione del danno in caso di feto premorto e morte del neonato. Gli attori convenivano in giudizio l’Ospedale per richiederne la condanna al risarcimento del danno patrimoniale e non patrimoniale per la morte del feto. Alla 30esima settimana di gestazione l’attrice si recava …

MORTE DEL FETO: Responsabilità dell’Ospedale e criterio di liquidazione del danno Leggi tutto »

Incidenti stradali, microlesioni e macrolesioni

ECCESSIVA VELOCITÀ: AUTOMOBILISTA RESPONSABILE DELL’INCIDENTE NONOSTANTE IL PESSIMO STATO DEL MANTO STRADALE. Cass. Civ. n. 5230 del 2022

Respinta anche in Cassazione la richiesta risarcitoria avanzata da un guidatore che era finito fuori strada a causa delle pessime condizioni del manto stradale. Il proprietario dell’autovettura domandava il risarcimento dei danni subiti dalla propria autovettura in quanto il rapporto della polizia stradale intervenuta per i rilievi accertava che “il manto stradale è usurato nella …

ECCESSIVA VELOCITÀ: AUTOMOBILISTA RESPONSABILE DELL’INCIDENTE NONOSTANTE IL PESSIMO STATO DEL MANTO STRADALE. Cass. Civ. n. 5230 del 2022 Leggi tutto »

Danno da emotrasfusione

PAZIENTE CONTRAE L’EPATITE DOPO EMOTRASFUSIONE: SPETTA ALL’OSPEDALE PROVARE DI AVER AGITO CON DILIGENZA Cass. n. 10592 del 2021

I Giudici della Corte di Cassazione accolgono il ricorso presentato da una signora che aveva contratto l’epatite C a seguito di una emotrasfusione e condannano l’Ospedale al risarcimento del danno subito. Nei fatti una paziente contraeva il virus HCV (epatite C) a seguito di una trasfusione di sangue in ospedale e conseguentemente chiamava in giudizio …

PAZIENTE CONTRAE L’EPATITE DOPO EMOTRASFUSIONE: SPETTA ALL’OSPEDALE PROVARE DI AVER AGITO CON DILIGENZA Cass. n. 10592 del 2021 Leggi tutto »

Insidia stradale, danno da caduta

GRADINO CONDOMINIALE ROTTO: IL CONDOMINIO DEVE RISARCIRE IL DANNO

Tribunale di La Spezia sentenza n. 512 settembre 2021 Il Tribunale di La Spezia ha condannato il Condominio a risarcire il danno subito da una signora che si era recata presso lo stabile a trovare la figlia. All’entrata del palazzo, infatti, la signora cadeva rovinosamente in terra a causa della rottura di uno scalino di …

GRADINO CONDOMINIALE ROTTO: IL CONDOMINIO DEVE RISARCIRE IL DANNO Leggi tutto »

Indennità di frequenza

ASSEGNO UNICO FIGLI

L’assegno unico e universale è un sostegno economico per le famiglie. Le domande potranno essere presentate dal 1 gennaio 2022 e l’erogazione delle somme di denaro inizieranno dal mese di marzo 2022. Per tale motivo fino al mese di febbraio 2022 tutti i sostegni finora vigenti quali bonus mamma domani, assegno ai nuclei familiari con …

ASSEGNO UNICO FIGLI Leggi tutto »

Responsabilità Sanitaria Medica

INFEZIONE CONTRATTA IN OSPEDALE E RISARCIMENTO DEL DANNO

In tema di responsabilità sanitaria una sentenza emessa dal Tribunale di Roma, patrocinata da questo studio, avente ad oggetto il risarcimento del danno causato da infezione contratta a seguito di intervento chirurgico in sala operatoria. Lo Studio Legale avanzava domanda di condanna dell’Ospedale al risarcimento dei danni patiti dal paziente che si recava presso la …

INFEZIONE CONTRATTA IN OSPEDALE E RISARCIMENTO DEL DANNO Leggi tutto »

Insidia stradale, danno da caduta

Motociclista cade a causa di una buca sulla strada. La condotta colposa del danneggiato non esclude il risarcimento del danno. Cassazione Civile n. 39965 del 2021

In una recente decisione la Corte di Cassazione è intervenuta in tema di richiesta risarcitoria per danni causati da buche stradali. Il motociclista finiva con la ruota anteriore della propria moto in una buca di dimensioni pari a 21×25 cm e profondità 10 cm. La Corte di Cassazione inquadra la fattispecie ai sensi dell’art. 2051 …

Motociclista cade a causa di una buca sulla strada. La condotta colposa del danneggiato non esclude il risarcimento del danno. Cassazione Civile n. 39965 del 2021 Leggi tutto »

Previdenza e Assistenza

COME LEGGERE UN VERBALE DI INVALIDITÀ CIVILE?

Gli attuali verbali possono essere distinti in 4 aree. AREA 1: Contiene i dati anagrafici del richiedente; Dati della visita e definizione della stessa; Data della domanda e il suo relativo numero; AREA 2: Giudizio della Commissione in merito alle patologie del richiedente. Contiene l’anamnesi del soggetto cioè le condizioni dello stesso desunte dai certificati …

COME LEGGERE UN VERBALE DI INVALIDITÀ CIVILE? Leggi tutto »

Torna su
Apri chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao !
Come possiamo aiutarti?